QUANDO LA FERMANA SI SALVO’ NELLO SPAREGGIO, AI CALCI DI RIGORE …

SPAREGGIO SALVEZZA
Stadio “Teofilo Patini” di Castel di Sangro, 18 maggio 1986 

FERMANA-CANOSA  0-0 (0-0 dts, 4-2 dr)


FERMANA: Schiavi, Vitaletti, Borchia, Emili, Alesiani, P. Ferroni, Pelliccetti, Mariotti, Bonaldi, Capone, Traini (86’ Marcotulli). All. Pavoni.
CANOSA: Filannino, Lattanzi, Cornacchia, Serafino, Luisi, Limone, Fiorilli (81’ De Sandoli, 107’ Di Roma), Capriati, D’Ascoli, De Pasquale, Notariale. All. Cavallaro.
ARBITRO: Ravelli di Bergamo.
Sequenza rigori: Bonaldi (rete), De Pasquale (fuori), Pelliccetti (parato), Serafino (rete), Marcotulli (rete), Lattanzi (palo), Emili (rete), Di Roma (rete), Capone (rete).

error: Content is protected !!