VITERBESE-FERMANA. SALVEZZA GIALLOBLU’ DOPO UNA STAGIONE DA DIMENTICARE!

VITERBESE (4-3-3): Fumagalli: Semenzato, D’Ambrosio, Martinelli, Urso; Calcagni, Megelaitis, Adopo (15′ st Ricci); Mungo; Polidori (41′ st Bianchimano), Volpicelli. A disp. Bisogno, D’Uffizi, Alberico, Iuliano, Maffei, Marenco, Pavlev, Polito All. Alessandro Dal Canto.

FERMANA (3-4-2-1): Ginestra; Rossoni, Urbinati, Sperotto (34′ pt Spedalieri); Rodio (20′ st Kyeremateng), Mbaye (30′ st Sangiorgi), Graziano, Alagna; Pannitteri, Frediani (30′ st Boateng); Cognigni. A disp. Moschin, Bugaro, Blondett, Capece, Parodi, Giannò, Marchi. All. Gabriele Baldassarri.

ARBITRO: Federico Longo di Paola; ass. Kahled Bahri di Sassari e Francesco Cortese di Palermo; quarto ufficiale di gara Giuseppe Collu di Cagliari.

RETI: 9′ pt Volpicelli (rig.), 19′ st Urso

NOTEEspulso Boateng al 92′; ammoniti Ginestra, Semenzato, Urbinati, Adopo, Mbaye, Cognigni, Mungo, Volpicelli; recupero 1+6.

FORMAZIONE

(Fumagalli, Semenzato, D’Ambrosio, Martinelli, Urso, Adopo, Megelaitis, Calcagni, Volpicelli, Polidori, Mungo)
DAL CANTO CAMBIA (QUASI) TUTTO E PASSA AL 4-3-3

DIFESA A QUATTRO: Semenzato D’Ambrosio Martinelli Urso

CENTROCAMPO A TRE: Adopo, Megelaitis, Calcagni

TRIDENTE OFFENSIVO: Volpicelli, Polidori, Mungo

LA VIGILIA

sportivo-22-FERMANA-2

FINITO IL PRIMO TEMPO: A QUESTO PUNTO LA VITERBESE SAREBBE SALVA …

PRIMA SOSTITUZIONE: ENTRA RICCI AL POSTO DI ADOPO E CAMBIO DI MODULO, CON DIFESA A TRE, MA SPESSO A CINQUE. BIANCHIMANO ENTRA NEL FINALE PER POLIDORI.

error: Content is protected !!