REAL CAMPIONE, ANCELOTTI RIVINCITA PER L’ESPERIENZA NAPOLETANA

Il Real con il gol di Vinicius conquista la sua Coppa numero 14 e Ancelotti aggiunge un altro trionfo al suo ineguagliabile palmares, prendendosi una grande rivincita rispetto a chi aveva limitato la sua esperienza napoletana, facendolo spesso passare come un tecnico non più vincente.

Il Real Madrid aveva già vinto il campionato spagnolo con ampio distacco, complici le note difficoltà del Barcellona e la fatica fatta dall’Atletico Madrid nel tenere il suo passo. Dallo scorso 14 agosto a oggi — finale di Champions compresa — ha giocato 56 partite, in media una ogni cinque giorni circa, perdendone soltanto nove. Tre di queste sconfitte le aveva subite nella fase a eliminazione diretta di Champions League contro Paris Saint-Germain, Chelsea e Manchester City. In tutti e tre i casi era riuscito a rimediare con rimonte improbabili e spettacolari.

error: Content is protected !!