QUANDO IN CAMPO C’ERANO DI CURZIO, FANTINI E PAZZAGLIA E ATTARDI IN PANCHINA …

8 dicembre 1991, Vis Pesaro-Rimini 0-1 
Il Rimini di Vittorio Spimi è in grande ascesa ma sulla strada dei biancorossi c’è il derby in casa della Vis Pesaro, che in classifica precede Tani & c. di un punto al secondo posto, dietro alla capolista Carrarese. Big-match e derby “piuttosto” sentito, due condizioni che fanno riempire il piccolo “Benelli”, popolato da oltre 3500 persone di cui almeno un migliaio riminesi. Il Rimini gioca una gran bella partita, esibendo anche un super Fabio Finucci tra i pali a stoppare i tentativi dei padroni di casa dove giocano tanti ex (Andrea Romani, Mauro Mosconi, Carlo Zoratto e Andrea Tentoni). Ma è a 20 minuti dalla fine che curva e laterale riminesi esplodono, esattamente quando il siluro di Daniele Tani si infila all’incrocio dei pali alle spalle del portiere Riccetelli.
Campionato Serie C2 Girone B 1991-92 – 13^ giornata
VIS PESARO-RIMINI 0-1
Vis Pesaro: Riccetelli, Paolone, Romani (32′ st Pellegrino), Olive, Mosconi, Zoratto, Turchi, Di Curzio (25′ st Badalotti), Pazzaglia, Gasperini, Tentoni. A disp. : Magnani, Scarponi, Silvestrini. All. Attardi.
Rimini : Finucci, Fantini, Cotecchia, Pinelli, La Scala, Cecchi, Gennari (40′ st Gentile), Cangini, Lo Masto, Tani, Cavagna (38′ st Paganelli). A disp. : Cerioni, Casadei Parlanti, Cristoni. All. Spimi.
Arbitro: Giove di Bari
Rete : 26′ st Tani.
Note: spettatori 3.500 circa con almeno 1000 riminesi
Classifica: Carrarese 18, Rimini17, C.di Sangro, Pistoiese, Viareggio, Vis Pesaro 16, Montevarchi 15, Pontedera, Teramo 14, Ponsacco, Prato 13, Vastese, Civitanovese, Francavilla 12, Cecina, Poggibonsi, Avezzano 11, Lanciano 9, Giulianova 8, Gubbio 6
error: Content is protected !!