CINQUE ANNI FA LA SCOMPARSA DI MASSIMO NATILI, PILOTA E PRESIDENTE DEL CONI

E’ stato un grande sportivo, oltre che un grande pilota. Un uomo con il sorriso sempre sulle labbra, quello che nel 1961 ebbe la fortuna di esordire in formula 1, prima di proseguire, poi, con una carriera eccezionale in altre categorie.

Una passione per le quattro ruote coltivata anche quando gli anni passavano, ma lui sembrava sempre un giovanotto, quando passava per le vie di Viterbo con la Mille Miglia. In una di quelle occasioni avemmo il piacere di condividere con lui la vigilia, insieme a Paola Perego e Lorenza Mario.

Così come condividemmo la sua esperienza da presidente del CONI, quando portò i giovani della Tuscia ad esibirsi con il celebre “LE MANI” sul terreno dell’Olimpico, in onore di Papa Giovanni Paolo II.

error: Content is protected !!