STELLA AZZURRA, ALLE 18,30 IN CAMPO A FROSINONE …

Seconda trasferta per l’Ortoetruria-WeCOM che stasera scende sul parquet di Frosinone contro i padroni di casa della Scuba.

I biancostellati non hanno avuto un buon avvio di campionato e sono ancora alla ricerca di automatismi, concentrazione e giusta mentalità nell’approccio alla gara, caratteristiche che sono state insufficienti in queste prime uscite in campionato.

Gli avversari odierni, come tutte le squadre del girone, sono avversario non facile perché costituiscono una squadra giovane che gioca con l’entusiasmo e l’agonismo di una neo promossa che ad ogni partita, soprattutto tra le mura amiche, si esprime con grinta e dinamismo ed alla quale non fa difetto anche il livello qualitativo.

“Stiamo giocando ben al di sotto delle nostre possibilità – dichiara coach Fanciullo – e questo non mi piace affatto. E’ quindi necessario invertire la tendenza e dare una svolta positiva a questo inizio negativo cominciando a fare quello che sappiamo, consapevoli di quelli che sono i nostri punti di forza. Siamo una squadra con un roster dove qualità, esperienza e valore non sono in discussione, ma che ancora non è riuscito ad esprimersi come dovrebbe. Oggi io e la dirigenza ci aspettiamo che lo faccia. Voglio un atteggiamento giusto, da squadra che si è posta un obiettivo importante che non deve cominciare a rincorrere con fatica dalle prime battute del torneo”.

Per la gara di stasera convocati Price, Ortenzi, Filippo Taurchini, Cittadini, Nieddu, Baldelli, Federico Taurchini, Pebole, Meroi, Martino, Grande e Casanova.

Palla a due alle 18,30 sotto la direzione di Iurato ed Amato di Roma.

error: Content is protected !!