“LIVE”. CATURANO, PRIMA SBAGLIA, POI PAREGGIA. GIALLOBLU BLACKOUT NEL FINALE. VITERBESE-POTENZA 3-3

CATURANO, DUE GOL MANGIATI NEL PRIMO TEMPO, MESSO DENTRO QUELLO DECISIVO
28′ pt Marotta, 39′ pt Volpicelli, 43′ pt Girasole, 14′ st Mungo, 29′ st Emmausso, 43′ st Caturano

LA PARTITA

VITERBESE – POTENZA 3-3

VITERBESE (3-5-2): Fumagalli, Santoni, Volpicelli (34′ st Simonelli), Marotta (34′ st Riggio), Mungo, Semenzato (20′ st Mbaye), Ricci, Polidori, Monteagudo, Andreis (20′ st Nesta), Rodio.

A disposizione: Bisogno, Chicarella, Vespa, D’Uffizi, Di Cairano, Manarelli, Marenco, Aromatario.
Allenatore: Giacomo Filippi

POTENZA (3-5-2): Gasparini, Gyamfi, Matino, Sandri (6′ st Del Sole), Caturano, Di Grazia (29′ pt Emmausso), Legittimo, Laaribi (17′ st Del Pinto), Steffè, Girasole, Volpe (17′ st Talia).

A disposizione: Alastra, Rillo, Celesia, Armini, Riccardi, Polito, Belloni, Verrengia, Masella, Schimmenti.
Allenatore: Giuseppe Raffaele

Arbitro: Fabio Rosario Luongo di Napoli
Assistenti: Giuseppe Luca Lisi di Firenze – Maurizio Barbiero di Campobasso
Quarto ufficiale: Luca Tagliente di Brindisi

IL PRIMO TEMPO

Vivace, anche se ricco di spezzettamenti, da una parte e dall’altra, nella prima parte. Poi Caturano sbaglia due gol davvero impossibili da sbagliare, uno all’altezza del dischetto del rigore e l’altro addirittura a pochi centimetri. Da un capovolgimento di fronte un cross lungo di Mungo trova impreparata la modesta difesa ospite e il tocco di testa di Marotta è sufficiente per il gol del vantaggio. Volpicelli gioca a tutto campo e trova il pareggio scaricando tutta la sua potenza con un tiro da dentro l’area di rigore che non dà scampo  portiere, fulminandolo alla propria sinistra. Sembra già fatta, ma da un calcio d’angolo si alza molto bene Girasole e batte di testa Fumagalli, già autore di un paio di parate importanti. 

LA VIGILIA

sportivo-22.2-potenza

error: Content is protected !!