ECCO COSA FARA’ IL NUOVO DIESSE GIALLOBLU …

Magoni approfitterà di queste gare del mese di dicembre – prima della riapertura del mercato – per osservare bene la squadra in campo, per analizzare dettagliatamente i giocatori, sul rettangolo di gioco e anche fuori.
Avrà il compito di sfoltire una rosa molto ampia, con più di un over che dovrebbe ormai fatto il suo tempo e quindi da piazzare, cercando sul mercato, di contro, tre o quattro giocatori di qualità, né troppo giovani né troppo maturi.
E’ cominciato, dunque, il lavoro del nuovo diesse, il numero cinque della gestione-Romano: la speranza degli sportivi gialloblù è che Magoni possa fare meglio dei suoi predecessori, non certo inappuntabili nei loro rispettivi mandati. Chi ha conosciuto bene Magoni afferma che si tratta di un operatore assai competente sulla conoscenza dei giocatori e che vanta anche buoni rapporti con molte società della massima serie. Probabilmente non è il classico uomo di spogliatoio, più distaccato di altri, ma non è detto che questo possa essere considerato un difetto.

Oscar Magoni – ricordiamo –  55 anni, con al proprio attivo una buona carriera da calciatore (anche in serie A – ndr) e una esperienza da allenatore al Renate, chiusasi nel maggio 2016. E proprio al Renate si è “trasformato” in direttore sportivo, facendosi apprezzare e meritando la chiamata della Feralpisalò, società dalle maggiori ambizioni.
 

error: Content is protected !!