MAGONI LAVORA SUL MERCATO: SE NE ANDRANNO QUELLI CHE NON HANNO RESO …

All’opera Oscar Magoni, il nuovo direttore sportivo a cui il presidente Romano affida gran parte delle sorti di una Viterbese in seria difficoltà, chiedendogli di cambiarle il volto, un volto idoneo per puntare alla salvezza, come successe lo scorso anno.
Subito al lavoro significa trovare immediatamente dei rinforzi, aggiungere qualche giocatore che possa aumentare il livello di un gruppo molto ampio numericamente, ma che si è rivelato per gran parte di esso non all’altezza della situazione? No, non è questo che intende il nuovo diesse gialloblù, dal momento che “si troverebbero solo degli svincolati, i quali raggiungerebbero una condizione ottimale solo alla fine di gennaio. Dobbiamo invece farci forza, andare a cercare di strappare qualche punto qua e là, anche con un pizzico di fortuna. Nel frattempo individueremo i giocatori che servono, sia over che under. So bene che in molti non hanno fatto bene finora, anche tra i giovani, però vi posso assicurare che ho sempre lavorato con i ragazzi e mi è andata sempre bene. Ora giocano tutti in serie C, qualcuno tra i Cadetti e c’è anche chi è arrivato alla massima serie. L’equazione giovane uguale scarso non è affatto vera e noi speriamo di dimostrarlo anche a Viterbo, al più presto.”
In molti si sono chiesti se tra gli obiettivi di Magoni ci sia anche quello di attenzionare qualche profilo di allenatore, ma niente emerge in proposito, se non che la società per il momento ha scelto di andare avanti con Pesoli. Sarà difficile, però, non cambiare idea nel caso, dopo la sconfitta cocente di ieri l’altro, la Viterbese dovesse toppare con la Turris e il Francavilla.

error: Content is protected !!