ORE 14.30: C’E’ PESCARA-VITERBESE. VEDIAMO COSA CAMBIA LOPEZ …

Lopez ha cercato di tener fuori il più possibile la squadra dalle problematiche e concentrarsi esclusivamente sul lavoro quotidiano e sulla trasferta di Pescara, per la quale ha cercato anche di nascondere un po’ le sue carte.
 “Se ho un vantaggio contro il Pescara – ha detto Giovanni Lopez – è proprio che loro non sanno come giocheremo. Abbiamo provato un po’ di cose in questi giorni, ma voglio riservarmi le scelte finali solo all’ultimo momento.  
L’immediatezza delle cose ci dice che dobbiamo cercare di rischiare meno possibile a Pescara e questo può accadere solo prendendo pochi gol.  Il Pescata è una squadra forte, anche se gli ultimi risultati non sono stati buoni: bisogna sempre prenderla con le molle.”
Lopez si è portato a Pescara ventiquattro giocatori: a Pescara puo’ scegliere, perché manca solo Monteagudo e Nesta. Di sicuro giocherà una formazione senza i giovani. Barillà attualmente ha una decina di minuti nelle gambe, per cui va inserito con degli spezzoni finché non assume l’autonomia necessaria. 
Dirigerà l’incontro Valerio Crezzini di Siena, coadiuvato da Croce di Nocera Inferiore e Spagnolo di Reggio Emilia, mentre il quarto uomo sarà Luongo di Napoli.
 

error: Content is protected !!