FORTE, AUTOCRITICA E VOGLIA DI RISCOSSA

Francesco Forte, dopo il Trapani, con due errori innegabili, non ha cercato scuse. “Il ruolo del portiere – dice Forte – è delicato. Dopo la partita contro il Trapani ero arrabbiato solo con me stesso, ma, invece dello scoramento, sentivo solo una grande voglia di rifarmi. Avere una partita da giocare, dopo soli tre giorni, aiuta, ti fa accantonare i “veleni” della partita precedente. Proseguiremo con la rabbia – dice ancora il portiere gialloblu – che ha caratterizzato gli allenamenti…

Leggi il seguito

I NUMERI GIALLOBLU. SINI E FORTE I SEMPRE TITOLARI

Dopo il secondo recupero, ecco i numeri dei Gialloblu: sempre titolari soltanto Forte e Sini, migliori realizzatori Pacilli e Polidori, con la migliore media voto per partita Pacilli. IL QUADRO GENERALE GIOCATORE PRESENZE RETI SOSTITUZ. FATTE TITOLARE MEDIA VOTO POLIDORI 8 2 1 7 6,10 BALDASSIN 8 1 1 7 6,15 FORTE 8   0 8 6 SINI 8   0 8 6,30 DE VITO 8   0 8 6 PALERMO 8   1 7 6 DE GIORGI 7  …

Leggi il seguito

PACILLI: “LA VITTORIA CHE VOLEVAMO! “

“È stata la vittoria che volevamo, che abbiamo cercato e conquistato. Volevamo ripartire dai 70 minuti col Trapani, iniziare forte e cercare subito la rete, poi, stavolta, siamo stati anche bravi a chiuderla. Deve essere un punto di partenza per continuare su questa scia che abbiamo intrapreso, che ci permette di lavorare con maggiore tranquillità e ci dà delle certezze in più. La classifica per il momento non la guardiamo: lo faremo più avanti. Per quanto mi riguarda, la posizione…

Leggi il seguito

AMARCORD. DICIOTTO ANNI…

ERA IL 2007… Diciotto anni. Tutto quasi come allora? Oppure è cambiato quasi tutto? Per molti versi sembra la seconda risposta quella più attinente alla realtà, di mezzi, di persone, di linguaggi, di valori. Difficile riconoscersi ancora in qualcosa che, invece, diciotto anni fa prendeva corpo in un mondo decisamente diverso. D’Ascanio e Alimelli, due di allora, del Corriere di Viterbo, i soli due di allora che posso ricordare: la stima è rimasta ancora, e credo reciproca, da quel lontano…

Leggi il seguito

EDIZIONE MAGNUM. TORNA LA NOSTRA COPERTINA!

Una delle nostre inimitabili tradizioni, quella ereditata da più si un decennio di similcartaceo che portiamo ancora nel cuore. La brutta estate ci aveva fatto interrompere la produzione, dopo quella relativa ad Ascoli e quella della notte di Marassi. La prima vittoria della Viterbese, oltre a un orario che permette di fare molte cose in più, hanno fatto riprendere la produzione  – anche a notevole richiesta – e speriamo di aver fatto cosa gradita agli amanti del genere proponendo “LA…

Leggi il seguito

PACILLI, PRESTAZIONE DA INCORNICIARE. CONFERMA PER VANDEPUTTE

Forte 6+ (aveva il non facile compito di cancellare immediatamente la giornataccia di tre giorni prima. C’è riuscito in campo e ha anche detto cose molto intelligenti nel dopogara); De Giorgi sv (si chiama ben presto fuori, per un dolore che avverte al muscolo) (Messina 6 non dispiace) Atanasov 6+ (Le punte avversarie non sono certo irresistibile e il Bulgaro fa la sua parte) Sini 6.5 (peccato per il cartellino giallo, che potrebbe incidere in altre gare ben più complicate…

Leggi il seguito

VITERBESE-BISCEGLIE 4-0. PER IL POKER: VANDEPUTTE, BISMARK E PACILLI (DOPPIETTA)

I GOL PRIMO TEMPO 15′ Pacilli, servito alla perfezione da Vandeputte, riceve sul vertice destro dell’area di rigore avversaria, apre il compasso e segna sul palo lungo, superando di precisione il portiere avversario. 33′ Bismark si fa largo in mezzo alla debole difesa avversaria: spalle alla porta, si gira e fa partire un tiro che supera il portiere, sempre dalla stessa parte. SECONDO TEMPO 11′ Doppietta di Pacilli, che sfrutta al meglio un calcio di punizione dal limite dell’area, scavalcando…

Leggi il seguito

VITERBESE, NON SPRECARE ANCHE L’OCCASIONE-BISCEGLIE!

ORE 14:30 ALLA PALAZZINA: POTREBBE SUPERARE MATERA E PAGANESE Sulla carta l’occasione giusta per rompere il digiuno di vittorie. Il condizionale, però, è d’obbligo, visto che la Viterbese ha fallito in più di un’occasione l’assalto ai tre punti. Ottenerli, stavolta, darebbe davvero una bella mano alla classifica e al morale, ai numeri e all’autostima di Sini e compagni. Ci spera Sottili, che punta il dito sulla difficoltà di poter allenare la squadra alla sua maniera. LA FORMAZIONE Dubbi per Polidori,…

Leggi il seguito

AMARCORD. I PORTIERI GIALLOBLU, DAL GRANDE RESTANI AGLI STRANIERI

Per gli sportivi di una certa età rimane un’icona insuperabile, con quel fisico imponente e armonioso e quella classe che lo faceva stare tra i pali con una naturalezza incredibile. Rimane il portiere della prima volta in serie C, colui che contribuì a vincere il campionato eppoi a mantenere la categoria nel 1971, con quell’ultima battaglia per la salvezza contro il Brindisi, al vecchio stadio Comunale, che sembrava la finale di uno scudetto, con tanta, appassionata, partecipazione di pubblico. Su…

Leggi il seguito

AMARCORD. LA SFIDA TRA GIALLOBLU E BISCEGLIE NEL 95/96

Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (33ª)     stagione 1995/96 – Serie C2 – girone c     30 dic. 0-2 Albanova-Frosinone 0-0 12 mag. 1-1 Benevento-Astrea 0-0 0-0 Bisceglie-Viterbese 1-3 0-1 Castrovillari-Giulianova 3-0 2-1 Catanzaro-Catania 0-1 2-1 Fasano-Taranto 1-2 2-2 Marsala-Avezzano 1-3 1-1 Teramo-Battipagliese 1-2 2-2 Trani-Matera 0-1 Alla Palazzina vinse la Viterbese sul Bisceglie per 3-1, con reti di Cozzella e Balducci, entrambi in splendida forma, visto che sette giorni più tardi andranno a vincere a Trani, segnando…

Leggi il seguito
error: Content is protected !!