PUGILATO. ANDREA DI LUISA RICOMINCIA DA COCCO

IL PROSSIMO 20 APRILE A VITERBO: LO STESSO AVVERSARIO CHE SCONFISSE OTTO ANNI FA

Per il vacante titolo Italiano dei pesi Supermedi: Andrea Di Luisa-Roberto Cocco sarà ò’evento del PalaMalè della Serata di Boxe in programma il 20 Aprile prossimo.

Due fighter del ring, Di Luisa e Cocco, due pugili che hanno fatto del pugilato professionistico la costante quotidiana della loro vita. Sono stati entrambi già Campioni Italiani della categoria e si sono affrontati sia nel 2010 (Titolo Italiano) che nel 2014 (Unione Europea-EBU). La riunione inizierà alle ore 20.

COSI’ NEL 2010

Il 2010 significa anche boxe, soprattutto la riscoperta di questo sport nella Tuscia dopo decenni di vuoto. Tutto merito di Andrea Di Luisa, “il guerriero”, viterbese di adozione che sta assommando a ritmi vertiginosi gli estimatori, senza mai perdere di vista i suoi due angeli custodi, papà Michele – il suo allenatore – e il fedelissimo preparatore Russo. Tanta gente si sta appassionando al pugilato grazie a Di Luisa, che sperano di vedere al più presto combattere per l’Europeo.

Intanto il 2010 è significato il tricolore, la conquista e la difesa, sempre al PalaMalè, ad aprile contro il campione uscente Cocco e a ottobre contro lo sfidante BriSchetto, entrambi finiti al tappeto in un attimo.

Protetto dietro una guardia magistrale Di Luisa scatta poi come una molla e far partire quel pugno di acciaio capace di far centro in ogni occasione, senza possibilità di replica.

 

error: Content is protected !!