AMARCORD. LE STORIE DELLA SECONDA CATEGORIA

Tra gli “specialisti” delle vittorie nei campionati di seconda categoria – nell’ultima generazione di dirigenti – va annoverato Carlo Camilli, da sempre grande appassionato di calcio e profondo conoscitore della “materia”. Iniziò con la Surrina di Viterbo, squadra da lui inventata, insieme alla società, che portò fino alle soglie della Promozione, prima di mollare, chiudendo un accordo di fusione con l’altra viterbese Pilastro. Da quel momento in poi iniziò un vero e proprio “tour” provinciale”, in veste prevalente di direttore…

Leggi tutto

A PROPOSITO DI TERNANA …

Terni e Viterbo sono state sempre “legate” nel tempo. Rivali più che mai. E la curiosità dei rispettivi sostenitori è sempre stata “vigile” nei confronti delle vicende dei relativi “pseudocugini”. Anche perché, geograficamente, esiste una certa vicinanza e la città umbra è più vicina di Rieti o di Roma, per cui, sotto certi, aspetti, è stato sempre più logico considerare un derby la sfida tra Viterbese e Ternana, rispetto a quelle con le altre formazioni laziali. Curiosità e rivalità sempre…

Leggi tutto

COME PREVISTO, SI GIOCA REGOLARMENTE …

Abbiamo sempre pensato, fin dall’inizio, che non ci sarebbe stato nessuno sciopero e così sarà, dopo la revoca ufficiale dell’AIC, Non conveniva a nessuno creare una patata bollente fià all’inizio, con una eventuale raffica di partite perse a tavolino. Non ci credevano in molti, anche perche la decisione dell’AIC era giunto inopportuna in un momento poco opportuno. Ci sembrava più un’opposizione ideologica che un mero intervento sindacato a favore del singolo lavoratore. Soprattutto il minutaggio dei giovani appariva anche una…

Leggi tutto

Sileri: “Se i contagi aumentassero molto, impossibile la riapertura degli stadi”

Il viceministro della salute Pierpaolo Sileri sulla questione-stadi.    “Una riapertura graduale, controllata, a patto che i contagi rimangano bassi è auspicabile, però con regole ferree. La mascherina la devi tenere, devi mantenere la distanza e bisogna misurare la temperatura all’ingresso. Così può avvenire una riapertura graduale in sicurezza. Il concetto di normalità è far sì che se tu hai un percorso con un rischio che è vicino allo zero e riapri con mille persone faccio fatica a pensare che queste…

Leggi tutto

IL LIBRO. GIORGIO E ALESSANDRO BIONDELLI …

Giorgio, alla Ternana, ad esempio. Oppure Giorgio e il Catania, quello che aveva firmato il contratto nientemeno che con il famosissimo Angelo Massimino. Il presidente gli consegnò le chiavi di una villetta a Canalicchio, per abitarci insieme a Binda, Belnome, Rescigno e Pomo. Consegnò loro, inoltre, un’auto per recarsi agli allenamenti, un’Alfa 164, che – a quei ragazzi  – sembrava una Ferrari. “Mio fratello – dice Alessandro – è rimasto innamorato di Catania e dei suoi tifosi, con cui ha…

Leggi tutto

OGGI IN EDICOLA …

Tiene banco, chiaramente, l’argomento di stretta attualità come lo sciopero proclamato dall’AIC. La posizione della società di Via della Palazzina non è cambiata rispetto al primo accenno di Romano, martedì scorso. La Viterbese si allineerà con le decisione della Lega Pro, anche se c’è la convinzione che la cosa andrà a ricomporsi in extremis. Una posizione diametralmente opposta, ad esempio, da quella della Ternana, proprio l’avversaria che i Gialloblu andranno ad incontrare dopodomani pomeriggio allo stadio “Liberati”. Mancano conferme ufficiali,…

Leggi tutto

E MAURIZI PENSA AL CAMPO DI GIOCO …

La “palla” passa al tecnico Agenore Maurizi, pronto a giocare per i tre punti, a gettare nella mischia una Viterbese titolare, rispetto alla sperimentale assemblata per gran parte della preparazione. Un Maurizi pronto a sfidare un girone C che conosce benissimo e che ritiene “un raggruppamento affascinante, con squadre importanti; sarà difficilissimo. Non ho mai guardato troppo il calendario: le squadre le dobbiamo incontrarle tutte, una vale l’altra. Dobbiamo continuare a lavorare su noi stessi, essere consapevoli della nostra forza,…

Leggi tutto
error: Content is protected !!