IANNARILLI, CENCIARELLI, RINALDI E DE SOUSA PROVANO A SALVARSI

LE PRESTAZIONI DEI SINGOLI SONO TUTTE INSUFFICIENTI. SI AVVICINANO AL “SEI” QUESTI GIOCATORI:

Iannarilli:

Non riesce a ripetere la prestazione strepitosa di Pistoia, anche se un intervento degno del suo valore lo realizza comunque. Poco o nulla può fare sui due gol subiti.

Rinaldi:

Neanche lui riesce ad essere il baluardo che ha reso imperforabile la difesa gialloblu in molte occasioni. Ha il merito di spizzare il pallone per il colpo di testa vincente di Calderini.

Cenciarelli:

Un po’ caotico, ma è l’unico che corre davvero, che prova a verticalizzare la manovra, realizzando, di fatto, qualche raro input della Viterbese verso l’area di rigore avversaria.

De Sousa:

Tenta di puntare verso la porta avversaria: non ci riesce più di tanto, anche se è il migliore dei cinque giocatori offensivi utilizzati da Giannichedda.

 

 

error: Content is protected !!