VITERBESE, IMPORTANTE È GIOCARE MEGLIO DEGLI ALTRI

Sarà pure vero che giocare troppo spesso non fa bene, ma sicuramente è ancora più vero che sicuramente paga di più giocare bene. Nel senso che i risultati si ottengono soprattutto quando in campo ci si mette il massimo, ci si mette la determinazione e il cinismo nel capitalizzare le occasioni che capitano. Il resto può anche essere preso in considerazione, ma quando si gioca meglio degli altri (che avevano riposato – ndr), in modo più intelligente, i risultati arrivano. E la striscia positiva della Viterbese delle ultime cinque partite è davvero eccellente: la squadra di Sottili ha ottenuto gli stessi punti del Catania e in una virtuale, ipotetica, classifica sarebbero al primo posto. Davvero un significativo passo in avanti, che non era del tutto scontato, soprattutto dopo le prime gare deludenti successive all’arrivo sulla panchina della viterbese del tecnico Toscano, con cui si è avverato quanto predetto. Con l’allenamento, con il lavoro, con una impostazione ancora più capillare da parte della società nella gestione del gruppo, sono arrivati quei risultati che sembrava impossibile che arrivassero dopo le prime prestazioni che non erano state affatto sufficienti. Ora bisogna sicuramente continuare così. Come dire di aggiungere un posto a tavola di questo girone, dove ci si può sedere tranquillamente la Viterbese, a livello di play-off, se continuerà a portare questo passo. Difficile dire se la sosta, giunga al momento giusto, anche se potrebbe essere il mercato a dare una mano a Sottili e a fornirgli quelle alternative che finora non sempre ha avuto. Anche se non si può assolutamente non rimarcare la bontà di un organico che permette a un allenatore di far uscire due attaccanti come Saraniti e Pacilli, ad esempio, e far entrare Vandeputte e Polidori, cosa che non tutti potrebbero permettersi. Con una coppia come quella del Belga e del ragazzo di Veiano in molti ci farebbero il tandem – senza discussione alcuna – titolare.

PACILLI, QUARTO GOL. IN ALTO POLIDORI, GIUNTO A QUOTA TRE
error: Content is protected !!