ATTENDERE E SPERARE. LA GARA CON LA PAGANESE POTREBBE ESSERE UNA RIPARTENZA?

La Viterbese, con il prossimo turno di campionato lontano all’orizzonte, appare altresì lontana anche l’ultima gara giocata, la bella prestazione in Calabria. Si parla più di Covid che si calcio, in casa gialloblu. Anche volendo, non si potrebbe fare diversamente, visto che pure la giornata di ieri si è articolata in mezzo a queste problematiche. E’ arrivata, infatti, la conferma del rinvio a data da destinarsi della partita di domenica prossima a Palermo, su espressa richiesta della società siciliana, anch’essa ritrovatasi nella morsa dell’emergenza sanitaria ed anche di notevole dimensione.

E ieri altri due positivi nell’elenco del responso dell’ultimo tampone effettuato, che potrebbe portare la società, proprio in concomitanza con il rinvio della partita col Palermo, a creare la “fatidica” bolla, con l’isolamento dell’intero gruppo in una sede residenziale dove allenarsi, per essere sicuri di spezzare la catena dei contagi, in continua a evoluzione. Di sicuro non servirebbe a molto proseguire gli allenamenti con i relativi spostamenti del gruppo, evidentemente non al riparo, finora, dal contagio.

Che sia la gara con la Paganese una nuova ripartenza gialloblu?

error: Content is protected !!