VITERBESE – TERAMO 2 – 0

Viterbese (3-5-2): Pini; Negro, Markic, Baschirotto; De Giorgi, Bensaja, Besea (dal 7’st Antezza), Simonelli (dal 7’st Sibilia; dal 31’st Urso), Errico; Molinaro (dal 43’st Bunino), Tounkara (dal 43’st Bianchi). A disposizione: Biggeri, Vitali, Volpe, Zanoli. Allenatore: Calabro.

Teramo (4-3-1-2): Tomei; Cancellotti (dal 38’st Florio), Cristini, Soprano, Tentardini (dal 22’st Minelli); Santoro, Arrigoni (dal 1’st Ilari), Mungo (dal 38’st Cappa); Costa Ferreira; Magnaghi, Bombagi. A disposizione: Lewandowski, Iotti, Fiore, Birligea, Piacentini, Viero. Allenatore: Tedino.

Arbitro: Pascarella di Nocera Inferiore.

reti: Molinaro 2.

Continua il mal di trasferta del Teramo, che esce sconfitto per 2-0  sul campo della Viterbese Castrense nella gara valida per la ventiseiesima giornata del girone C di Serie C. Una doppietta del giovane Molinaro regala tre punti preziosi ai laziali, che in virtù di questo riultato si portano al nono posto in classifica a quota 35.

La Viterbese passa in vantaggio al 9′ con Molinaro, che sfrutta un errore difensivo di Tomei e insaccare a porta completamente scoperta. Poco dopo la mezz’ora di gioco la squadra di casa sfiora il raddoppio: prima De Giorgi di testa, poi Tounkara. A pochi minuti dallo scadere della prima frazione di gioco il tiro di Mungo termina direttamente in curva.

Al 21° arriva il raddoppio: Molinaro raccoglie un cross basso e trafigge Tomei. Nel finale un tiro di Bombag viene deviato in corner mentre una conclusione di Costa Ferreira finisce di pochissimo a lato.  Al 40° Minelli colpisce il palo.

error: Content is protected !!