PROSSIMO AVVERSARIO. I PUGLIESI DI MISTER CUDINI E DELL’EX DALMAZZI …

Uno dei tecnici più bravi dello scorso campionato, che avremmo visto volentieri alla guida della Viterbese, il quale si è portato immediatamente appresso il toscani Dalmazzi, ex giocatore della Viterbese, ormai diventato un esperto, allora un giovane che forse si sarebbe potuto far crescere in gialloblù.

Così i Pugliesi hanno esordito domenica scorsa.

Girone C – 1ª giornata – Stadio Degli Ulivi – Andria

FIDELIS ANDRIA – POTENZA 0-0

FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Savini, Hadziosmanovic (46′ st Delvino), Mariani, Ercolani, Arrigoni (46′ st Djibril), Candellori, Dalmazzi, Sipos, Pavone (40′ st Persichini), Paolini, Bolsius (28′ st Orfei).

A disposizione: Zamarion, Graziano, Pinelli, Mercurio, Ciotti, Zenelaj, Alba, Melillo.
Allenatore: Mirko Cudini

POTENZA (4-3-3): Gasparini, Rillo, Gyamfi, Del Pinto (44′ st Logoluso), Emmausso (44′ st Belloni), Sandri (28′ st Talia), Caturano (28′ st Del Sole), Di Grazia (20′ st Volpe), Legittimo, Laaribi, Girasole.

A disposizione: Alastra, Matino, Armini, Riccardi, Polito, Verrengia, Steffè, Masella, Schimmenti.
Allenatore: Sebastiano Siviglia

Arbitro: Simone Galipò di Firenze
Assistenti: Pietro Pascali di Bologna – Markiyan Voytyuk di Ancona
Quarto ufficiale: Giorgio Di Cicco di Lanciano

NOTE: spettatori circa 2500, di cui 300 nel settori ospiti da Potenza. Angoli 7-2. Ammoniti: Arrigoni, Dalmazzi, Pavone (F) – Gyamfi (P). Ammonito Cudini, allenatore Fidelis Andria Recupero: 2′ pt, 5′ st.

error: Content is protected !!