LA VITERBESE RIPRENDE LA VIA DEL SUD

DOMANI IN CAMPO A CAVA DEI TIRRENI, TRA MORALE ALTO, ACCIACCHI, BUONI PROPOSITI E STANCHEZZA

Oggi i Gialloblu riprendono la via del Sud, in direzione di quella che una volta di chiamava “Le terre de la Cava” e che solo nel ’62 assunse l’attuale denominazione di Cava dei Tirreni. La Cavese è la sua espressione calcistica, con un passato anche glorioso, con una partecipazione in serie B e una vittoria a San Siro con il Milan che ancora viene ricordata con orgoglio dai tifosi campani.
L’ultima volta tra Cavese e Viterbese fu, invece, nel 2007, in amichevole a Monfefiascone, durante la preparazione estiva. Vinsero i Gialloblu allenati da Rambaudi, con reti di Piemontese e Agodirin.
Nelle ultime quattro giornate la Cavese ha ottenuto due vittorie e due pareggi, un buon ruolino di marcia, rispetto alla media del campionato, ma nulla a che vedere con la Viterbese, che, come detto, ha infilato quattro vittorie di seguito.
Che anche stavolta trova un’avversaria più riposata,che ha saltato la gara con il Matera, vinta a tavolino, risparmiando energie preziose nella settimana del turno infrasettimanale anche per tutte le altre.
.

error: Content is protected !!