OGGI ALLE ORE 15, LA VITERBESE DEVE RISCATTARSI!

Dopo l’amarezza e la delusione è subito tempo di riscossa! Una gara casalinga, dopo quatto giorni, capita a proposito: come sempre, dopo una sconfitta indigesta, si vuole tornare subito in campo per recuperare il terreno – e il morale – perduto. Inutile aggiungere che l’occasione è più che propizia, ma, visto che anche Rieti era considerata una tappa tutt’altro che impervia, forse è meglio non guardare troppo alla classifica e alle vicende degli ultimi giorni in casa Sicula Leonzio.
L’avversaria odierna, infatti, dopo l’ennesima sconfitta, arriva al Rocchi con il cambio del vecchio tecnico Grieco con il nuovo Bucaro, ma sono problemi che alla Viterbese non interessano più di tanto, visto che i Gialloblu hanno già il loro bel da fare a dipanare la matassa ingarbugliatasi dopo la serata negativa del mercoledì sabino.

Non ci saranno sicuramente Pacilli e Bezzicheri e questo potrebbe portare alla riproposizione del tandem offensivo formato da Tounkara e Volpe, ma anche al ritorno al modulo di qualche settimana fa, con la mediana a cinque, magari con una chance per qualcuno tra i giovanissimi che si sono messi in evidenza anche a Rieti, andando in gol, come Simonelli e Zanoli. In difesa potrebbe esserci il dubbio se schierare De Giorgi come centrale o lasciarlo alla sua posizione di laterale di centrocampo, reparto dove potrebbero rientrare, fin dalla trasferta di Caserta, sia De Falco che Besea. Fischio di inizio alle ore 15.

error: Content is protected !!