OGGI IN EDICOLA: L’ARTICOLO SUL NUOVO ARRIVATO MBENDE DALLE PAGINE DEL CORSPORT …

VITERBO – Il secondo “colpo” di Marco Arturo Romano! La Viterbese ha stretto i denti nei lunghi giorni della trattativa, mai mollando di un centimetro, fino all’accordo della tarda serata di sabato scorso. Emmanuel MBende – classe ’96 – è il nuovo difensore gialloblu che il presidente Romano mette a disposizione di Maurizi.
Le voci lusinghiere giunte dalla Sicilia, venerdì’ scorso, avevano, quindi, un buon fondamento di concretezza. Il Catania si era reso disponibile ad accontentare la volontà del giocatore e, parallelamente, poteva sfoltire la propria rosa. Mancava qualche dettaglio per il trasferimento del “Gigante buono”,smussati per tutta la giornata di sabato, fino al sì definitivo del giocatore del Camerun.
“Tecnicamente è un giocatore molto buono: raramente abbiamo avuto in rosa un difensore così alto e forte!” Fu il commento ricorrente dei tecnici che lo allenarono nel suo passato di attività giovanile, sviluppatasi soprattutto in Germania, oltre che in Olanda e Inghilterra.
E le stesse caratteristiche le ha mostrate pure lo scorso anno, nella sua avventura italiana all’ombra dell’Etna. Giocò anche al “Rocchi” – a gennaio – e fu uno dei pochi a salvarsi in un Catania che fu sconfitto dalla Viterbese senza attenuanti.
Ora si troverà a vivere una esperienza diversa, nella città dei Papi, con un clima, un ambiente e una storia diversi da quelle conosciute nella stagione vissuta in Sicilia
IL CALCIO E LA TV. Si può dire che per MBende il calcio sia iniziato con il nuovo millennio. Nonostante la sua giovanissima età, seguì in tv il “suo” Camerun contro la Francia, campione del mondo, nella classica amichevole di inizio autunno. La rovesciata vincente di M’Boma fu decisiva per il ragazzino davanti allo schermo: “quel gol – ha detto più volte il “Gigante buono” – mi ha spinto a diventare un calciatore!”

(CONTINUA SUL CORSPORT DI OGGI …)

MBENDE
error: Content is protected !!