Viterbese-Gubbio, un altro passaggio importante nello scenario gialloblu, quello di una squadra che sta cercando di rimanere a galla, di cambiare una classifica finora implacabile nei confronti della squadra gialloblu. Gli Umbri, in teoria, dovrebbero essere favoriti, ma il loro cammino nelle ultime cinque partite non è stato di molto superiore a quello dei Gialloblu. Le quote delle scommesse sono ripartite quasi equamente sui tre esiti finali, anche se il pareggio appare leggermente in vantaggio.
Punzi sembra andare avanti per la propria strada, con le proprie convinzioni, anche se esiste una certa pressione sulle scelte, su quei giocatori che continuano a non rendere per l’investimento fatto dalla società. Vedremo se saranno fonte di modifiche della formazione, se verranno accolti gli inviti a gettare nella mischia gente giovane, che ha voglia di correre e di lottare, come Simonelli, Errico, Ricchi.
Tra le conferme pressappoco scontate c’è quella di Volpe, sospinto dall’eccezionale media di tre gol in tre partite, il valore aggiunto dell’attacco gialloblu, così come lo è il sinistro “proibito” di Volpicelli su calcio di punizione.
Su alcune di queste certezze si basa l’effettiva possibilità di mettersi in tasca i tre punti preziosi, se prevarranno su quelle lacune e quei ripetuti errori che hanno finora caratterizzato il cammino claudicante della Viterbese.

error: Content is protected !!