CORSARA ANCHE LA PRIMAVERA: 3-2 A LA SPEZIA, CON DOPPIETTA DI KONE E MARASCA CHE PARA UN RIGORE

Spezia – Viterbese 2-3

VITERBESE: Marasca, Pompei, Pavlev, Giglio, Vespa, Bersaglia (70′ Cantiani), Capparella (20′ Kone), Aromatario, Piro (87′ Giordani), Cutilli, Di Santo (87′ Romeo). A disposizione: Giulietti, Benedetti, Boni, Romeo, Malvestuto, Fumagalli, Iezzi, Silvestroni, Meola, Giordani. Allenatore: Pesoli Emanuele.   

SPEZIA: Plaia, Salerno (85′ Sacko), Piccioli (46′ Raineri), Benvenuto, Giorgeschi, Garzia (85′ Loffredo), Pedicillo (46′ Lari), Leoncini, Delorie (46′ Scieuzo), Candelari, Di Giorgio. A disposizione: Mascardi, Manfrone, Cappelli, Beccarelli, Bonaccorsi, Brisciani, Caddeo. Allenatore: Vecchio Giuseppe.  
Arbitro: Sig. Tremolada Paride della sezione di Monza

Reti: 11′ Pompei (V), 34′ e 46′ Kone (V), 71′ Candelari (S), 74′ Lari (S) 
Ammonizioni: Giorgeschi (S), Lari (S), Raineri (S); Aromatario (V)
Espulsioni: Romeo (V) 

La Spezia –  La Viterbese sblocca il risultato dopo 11′ con Pompei, per poi ripetersi due volte sul finire di tempo con Kone, peraltro subentrato dopo 20′ al posto di Capparella.  E’ allo scadere che agli aquilotti capita l’occasione del possibile pareggio, quando l’arbitro Tremolada assegna calcio di rigore in favore dello Spezia e espelle Romeo. Sul dischetto va Candelari che però si fa ipnotizzare da Marasca che para il rigore e blinda il risultato. A nulla varrà il forcing nei minuti di recupero, per i ragazzi di mister Vecchio arriva la prima sconfitta stagionale. A questo punto gli aquilotti, raggiunti a quota 5 punti dalla stessa Viterbese, se la vedranno sabato prossimo in trasferta contro l’Ascoli.  

error: Content is protected !!