MAGONI: “SONO VENUTO A VITERBO PROPRIO PERCHE’ LA SFIDA E’ TOSTA”

“Non mi hanno mai messo paure le difficoltà, nè da giocatore, nè da allenatore, nè da direttore. Bisogna ricostruire una squadra che sappia tirarsi fuori dalla situazione complicata: non possiamo prendere svincolati perché non sarebbero pronti, ma con l’inizio del mercato dovranno arrivare giocatori in grado di elevare il potenziale della squadra. Dobbiamo intervenire, senza fare rivoluzioni, dobbiamo rafforzarci sia tra gli ove che tra gli unger e il presidente mi ha dato carta bianca per questo.” 

error: Content is protected !!