CALABRO SOTTOLINEA LE SFASATURE DELLA SUA PRIMA PARTITA

“Non sono contento, ma serviva capire l’atteggiamento e la determinazione dei ragazzi e ho visto voglia di tirarsi fuori da questa situazione. Abbiamo fatto una serie di errori, abbiamo giocato poco sullo spazio, abbiamo portato pochi uomini nell’area avversaria, ma chiaramente bisogna lavorare. Ci aspettano tre mesi pieni di partite. I ragazzi devono stare tranquilli, noi ora dobbiamo pensare solo a salvarci, lo dice la classifica. Dobbiamo avere la mentalità di strappare su ogni campo i punti, non dobbiamo pensare…

Leggi il seguito

SARANITI SENZA GOL, MA BENE. DAMIANI RIENTRO POSITIVO

Forte 6 (una gara attenta, il primo tempo senza pericoli, il secondo tempo con il gol di Plasmati, dove l’intero reparto non è sembrato essere stato esente da colpe);  De Giorgi 5,5 (è apparso subito un pò nervoso: non sappiamo cosa Sottili gli abbia chiesto tatticamente. Di fatto lo sostituisce con Messina), Rinaldi 6- (tanta grinta e determinazione, ma anche qualche giocata non perfetta),  Sini 6+ (se non avesse lasciato quello spazio a Plasmati in occasione del gol avrebbe meritato…

Leggi il seguito

POST-MERCATO. GLI INTRECCI SALENTINI, GLI INTRECCI DI EX

A memoria d’uomo non si ricordano trasferimenti importanti dal Salento, men che meno due insieme dalla stessa squadra. Nel calcio, però, tutto è possibile ed ecco che sull’asse Viterbo-Lecce si è costruito anche il segmento conclusivo del mercato di Piero Camilli, che ha mantenuto quanto promesso, regalando a Lopez altre due pedine esperte e dal bel curriculum. Saraniti, come detto più volte, averva giocato a Viterbo nella stagione di serie D – quella del 2014/15, in cui segnò dodici reti…

Leggi il seguito
error: Content is protected !!