OGGI IN EDICOLA …

VITERBO – L’attesa di ieri, in casa gialloblu, non ha chiarito definitivamente il corso della stagione della Viterbese e del resto della serie C.
ROMANO. “I dubbi rimangono anche dopo questo Consiglio federale – dice il presidente Marco Arturo Romano – perchè il termine generico “si gioca” non chiarisce bene la situazione. Chi gioca, quando gioca e dove gioca, credo che debba essere ancora chiarito. Probabilmente si vuole lasciare ancora una porta aperta alla serie C, soprattutto se davvero l’intenzione è quella di attuare delle riforme. Sulle riforme mi sono sempre espresso in modo positivo, ma solo se verranno attuate con criteri davvero equi e ponderati. Se dovessero fare la B a due gironi, è vero che non ci sarebbero più i ricorsi delle squadre di cui si parla adesso, ma di quelle rimaste fuori. Con certi criteri, ad esempio, anche noi della Viterbese potremmo aspirare a salire, perchè no?”
(l’articolo completo sul Corriere dello Sport di oggi)

error: Content is protected !!