L’ALLENATORE DEL VICENZA: “VITERBESE CON PROBLEMI, MA ANCHE CON BUONE INDIVIDUALITA'”

DICE IL TECNICO MODESTO …

«La Coppa Italia è un trofeo stimolante che ti mette a confronto con squadre importanti e ti vai a confrontare anche con avversarie di un altro girone, poi ti consente di far giocare giovani interessanti e valutare se sono utilizzabili in campionato. MI fa piacere che la curva mi dedichi dei cori, non l’ho sentito però perchè ero preso dalla foga, me lo ha detto mio figlio. Non ci credevo però mi ha fatto molto piacere, spero che l’atteggiamento dei ragazzi piaccia ai tifosi del Vicenza, quello che posso trasferire ai ragazzi lo trasferirò. Oviszach starà fuori tre settimane mentre Cavion è in forse. La Viterbese ha dei problemi ora, ma anche giocatori di spessore come Marotta, Volpicelli. Non sarà una gara facile. Dobbiamo comunque giocare da Vicenza e al Pordenone penseremo dopo. Aspettiamo anche di recuperare qualcuno in vista di quella partita. Qualche ragazzino giocherà, Corradi che va a cento all’ora ha la possibilità di giocare e fare esperienza. Prima si inizia e meglio è per fare esperienza…»

error: Content is protected !!